SOLUZIONI DELLA II SESSIONE 2004: PROVA D'ESAME DEL 25 GIUGNO 2004

le risposte esatte sono in grassetto

1) Ai sensi dell’art. 98, comma 2, del regolamento n. 11522/1998, la Consob irroga la sanzione pecuniaria nei confronti di un promotore finanziario in caso di:

a) omessa o tardiva comunicazione alle competenti Commissioni regionali o provinciali dei luoghi di conservazione della documentazione contrattuale;
b) violazione dell’obbligo di riservatezza sulle informazioni acquisite dagli investitori;
c) esercizio di attività incompatibili con quella di promotore finanziario;
d) comunicazione all’investitore di informazioni non veritiere.

2) Quale dei seguenti requisiti devono possedere le Sim ai fini dell’autorizzazione all’esercizio dei servizi di investimento?

a) Avere il capitale versato di ammontare non inferiore a quello fissato in via generale dalla Consob;
b) Fare parte di un gruppo bancario, finanziario o assicurativo;
c) Avere la sede legale e la direzione generale situate nel territorio della Repubblica;
d) Prevedere nello statuto, come esclusivo oggetto sociale, l’investimento collettivo del risparmio raccolto mediante offerta al pubblico delle proprie azioni.

3) Il "price earning ratio" è:

a) il rapporto tra il prezzo di emissione dell’azione ed il rendimento promesso all’atto del collocamento;
b) il rapporto tra l’utile distribuito e l’utile conseguito da una società;
c) il rapporto tra il patrimonio netto e l’utile conseguito da una società;
d) il rapporto tra il prezzo di mercato di un’azione e l’utile per azione.

4) L’attività di promotore finanziario non è incompatibile con la qualità di:

a) amministratore del soggetto abilitato per conto del quale opera il promotore;
b) socio della società di revisione incaricata della certificazione del bilancio del soggetto abilitato per conto del quale opera il promotore;
c) sindaco presso un soggetto abilitato;
d) agente di cambio iscritto nel ruolo unico.

5) Quale tra le seguenti affermazioni non corrisponde al vero con riferimento ai fondi speculativi?

a) non possono essere oggetto di sollecitazione all’investimento;
b) devono prevedere una sottoscrizione minima iniziale pari ad almeno un milione di euro;
c) devono avere un numero di partecipanti non superiore alle duecento unità;
d) il regolamento del fondo deve menzionare la rischiosità dell’investimento.

6) Il differenziale fra il rendimento a scadenza di una obbligazione in euro di un’impresa industriale italiana e quello di un BTP avente pari vita residua, può indicare:

a) il rischio del paese;
b) il rischio di cambio;
c) il rischio di tasso;
d) il rischio di insolvenza dell’emittente.

7) Ai sensi dell’art. 110 del D.lgs. n. 58/1998, la violazione degli obblighi previsti dalla disciplina dell’offerta pubblica di acquisto totalitaria determina:

a) la sospensione del diritto di voto per l’intera partecipazione detenuta dai soggetti interessati e l’obbligo di alienare, entro dodici mesi, le partecipazioni detenute in eccesso alla soglia del 30%;
b) la sospensione del diritto di voto per l’intera partecipazione detenuta dai soggetti interessati e l’obbligo di depositare le partecipazioni
detenute in eccesso alla soglia del 30% presso una banca designata;
c) la sospensione del diritto di voto per la sola partecipazione detenuta detenuta in eccedenza alla soglia del 30%;
d) l’inflizione di una sanzione amministrativa pecuniaria pari al 10% del controvalore delle partecipazioni detenute in eccesso alla soglia del
30%.

8) A norma del codice civile, se il contraente stipula l’assicurazione in nome altrui senza averne il potere, l’interessato può ratificare il contratto?

a) no, in nessun momento;
b) si, solo dopo la scadenza o il verificarsi del sinistro;
c) si, anche dopo la scadenza o il verificarsi del sinistro;
d) si, solo prima della scadenza o il verificarsi del sinistro.

9) In un contratto "floor", a copertura del rischio di tasso, il venditore ha aspettative:

a) di ribasso dei tassi di interesse;
b) di rialzo dei tassi di interesse;
c) indifferentemente di rialzo o di ribasso dei tassi di interesse;
d) di rialzo dei corsi azionari.

10) Quali tra le seguenti attività è svolta dalla Cassa di Compensazione e GAranzia S.p.A.?

a) Effettuare la gestione accentrata di strumenti finanziari;
b) assicurare la compensazione e il buon fine dei contratti uniformi a termine;
c) organizzare e gestire i mercati regolamentati di strumenti finanziari;
d) gestire un sistema di garanzia dei depositi.

11) Un promotore finanziario cancellato dal relativo Albo unico nazionale in seguito ad un provvedimento di radiazione:

a) non può essere nuovamente iscritto all’Albo;
b) viene reiscritto d’ufficio, decorsi cinque anni dalla data di cancellazione;
c) può essere nuovamente iscritto a domanda, purchè siano decorsi cinque anni dalla data di cancellazione;
d) può essere nuovamente iscritto a domanda, previo superamento di una nuova prova valutativa.

12) Ai sensi del D.lgs. n. 58/1998, nei contratti relativi alla prestazione dei servizi di investimento, una pattuizione di rinvio agli usi per la determinazione del corrispettivo dovuto dal cliente:

a) è valida in ogni caso;
b) è valida solo previo specifico consenso scritto del cliente;
c) è nulla e la nullità può essere fatta valere da qualunque soggetto interessato;
d) è nulla e la nullità può essere fatta valere solo dal cliente.

13) In termini di quotazioni, quale dei seguenti titoli risente in misura maggiore di variazione dei tassi di interesse del mercato?

a) un CTz con vita residua pari a due anni;
b) un BoT con vita residua pari ad un anno;
c) un CcT con vita residua pari a due anni;
d) un BTp con vita residua pari a due anni.

14) A norma del codice civile, il trasferimento di un titolo di credito comprende anche i diritti accessori che sono ad esso inerenti?

a) si;
b) no, salvo patto contrario;
c) no, ed è nullo ogni patto contrario;
d) no, salvo che dei diritti accessori sia stata fatta espressa menzione sul titolo di credito.

15) Con riferimento a un titolo obbligazionario, è corretto affermare che:

a) la duration non dipende mai dalla vita residua del titolo;
b) la duration di un titolo a cedola fissa coincide sempre con la vita residua;
c) la duration di un titolo a cedola variabile coincide sempre con la vita residua;
d) la duration di un titolo a zero coupon coincide sempre con la vita residua;

16) Al ricevimento di ordini impartiti telefonicamente, i promotori finanziari sono tenuti a:

a) rilasciare agli investitori un’attestazione cartacea;
b) registrare gli ordini su supporto magnetico o su altro supporto equivalente;
c) invitare gli investitori a rivolgersi direttamente al call center dell’intermediario per conto del quale operano;
d) registrare gli ordini su supporto magnetico e rilasciare agli investitori un’attestazione cartacea.

17) Una società di gestione del risparmio non può:

a) istituire e gestire fondi pensione;
b) prestare il servizio di gestione su base individuale di portafogli di investimento per conto terzi;
c) affidare ad una SICAV la gestione dei fondi di propria istituzione;
d) gestire su delega il patrimonio di una SICAV.

18) Con riferimento alle obbligazioni con "warrant", è corretto affermare che:

a) le obbligazioni con warrant sono obbligazioni convertibili;
b) il warrant non può avere circolazione autonoma e dunque la conversione deve sempre essere effettuata dal possessore dell’obbligazione;
c) l’esercizio del warrant non comporta l’estinzione dell’obbligazione, che a seguito dell’esercizio diventa del tutto analoga a un’obbligazione ordinaria;
d) il warrant attribuisce l’opzione di richiedere all’emittente il rimborso anticipato del prestito.

19) In caso di gravi irregolarità nell’amministrazione di una società di gestione di un mercato regolamentato, quale soggetto dispone lo scioglimento degli organi di controllo della società di gestione?

a) La Consob;
b) La Banca d’Italia, su proposta della Consob;
c) Il Ministero dell’economia e delle finanze, su proposta della Consob;
d) Il tribunale del luogo in cui ha sede la società di gestione.

20) Un portafoglio si colloca sulla frontiera efficiente quando:

a) rischio e rendimento atteso non sono correlati positivamente;
b) a parità di rischio, non esiste un portafoglio con rendimento atteso inferiore;
c) a parità di rendimento atteso, non esiste un portafoglio con rischio superiore;
d) a parità di rischio, non esiste un portafoglio con rendimento atteso superiore.

21) Le sanzioni a carico dei promotori finanziari sono comminate dalla Consob:

a) previa contestazione degli addebiti agli interessati da parte della Consob e tenuto conto delle deduzioni dagli stessi presentate entro trenta giorni;
b) previa contestazione degli addebiti agli interessati da parte della competente commissione regionale o provinciale e tenuto conto delle
deduzioni dagli stessi presentate entro trenta giorni;
c) previa necessaria convocazione degli interessati;
d) senza alcuna preventiva contestazione.

22) L’azionista che intenda aderire ad una offerta pubblica di acquisto preventiva, promossa ai sensi dell’art. 107 del D.lgs. n. 58/1998, può recedere dal patto parasociale avente per oggetto l’esercizio del diritto di voto cui abbia in precedenza aderito?

a) Si, con il preavviso di 30 giorni indirizzari agli altri aderenti al patto;
b) Si, senza preavviso, e la dichiarazione di recesso non produce effetto se non si perfeziona il trasferimento delle azioni;
c) Si, con il preavviso di 5 giorni, e la dichiarazione di recesso produce effetto anche se non si perfeziona il trasferimento delle azioni
d) No, mai.


23) Con il riferimento ai titoli emessi a far fronte di un’operazione di cartolarizzazione di crediti, il termine "junior" si riferisce:

a) alla tranche con il grado di priorità più basso nel rimborso del capitale;
b) alla tranche con il grado di priorità più alto nel rimborso di capitale;
c) alla tranche con vita residua più bassa;
d) alla tranche di più recente emissione.

24) Quale tra le seguenti attività non rientra nella definizione di "servizi accessori" ai sensi dell’art.1 del D.Lgs. n. 58/1998?

a) La consulenza e i servizi concernenti le concentrazioni e l’acquisto di imprese;
b) La locazione di cassette di sicurezza;
c) L’intermediazione in cambi, quando collegata alla prestazione di servizi di investimento;
d) L’esercizio del credito al consumo.

25) In un’operazione di "pronti contro termine" il prezzo "a termine" dei titoli viene determinato:

a) sulla base dell’ultimo prezzo ufficiale;
b) sulla base del prezzo di borsa più basso negli ultimi sei mesi;
c) sulla base del prezzo di borsa più alto negli ultimi sei mesi;
d) capitalizzando il prezzo "a pronti" in base al tasso di interesse convenuto fra le parti.

26) Ai sensi dell’Art. 55, comma 1, del D.lgs. n. 58/1998, la Consob, in caso di necessità e urgenza, in presenza di elementi che facciano presumere l’esistenza di gravi violazioni di legge:

a) dispone la sospensione del promotore finanziario dall’esercizio dell’attività per un periodo di sessanta giorni, previa contestazione degli addebiti;
b) può disporre in via cautelare la sospensione del promotore finanziario dall’esercizio dell’attività per un periodo massimo di sessanta giorni;
c) può disporre in via cautelare la sospensione del promotore finanziario dall’esercizio dell’attività per un periodo massimo di un anno;
d) sentita la competente Commissione regionale o provinciale, può disporre in via cautelare la sospensione del promotore finanziario dall’esercizio dell’attività per un periodo massimo di centoventi giorni.

27) Un’obbligazione che prevede la facoltà di rimborso anticipato alla pari da parte dell’emittente, rispetto ad un titolo altrimenti identico, dovrebbe avere un rendimento a scadenza:

a) più elevato;
b) più basso;
c) uguale;
d) pari al tasso interbancario sui depositi.

28) Ai sensi del D.lgs. n. 385/1993, in quali casi il sottoscrittore di un’obbligazione bancaria beneficia della tutela dei sistemi di garanzia dei depositanti?

a) Solo se un’obbligazione è stata oggetto di un’offerta pubblica;
b) Solo se l’obbligazione è assistita da rating;
c) In nessun caso;
d) Sempre.

29) A norma del codice civile, l’apertura della cassetta di sicurezza intesta a più persone è consentita:

a) congiuntamente a tutti gli intestatari, ed è nullo ogni patto contrario;
b) singolarmente a ciascuno degli intestatari, salvo diversa pattuizione;
c) congiuntamente a tutti gli intestatari, salvo diversa pattuizione;
d) esclusivamente con l’assistenza di un notaio all’uopo designato.

30) Il valore attuale di una rendita perpetua con flussi di cassa "F" che crescono annualmente al tasso costante "g", dato un tasso di attualizzazione pari ad "r", è:

a) F/r-g
b) F/r+g
c) F/rg
d) F/r




Sessioni d'esame
--------------------
Simula la prova d'esame
--------------------
Aggiornamenti online
--------------------
Codici Deontologici
--------------------
Normativa
--------------------
Glossario
--------------------
Siti di interesse
--------------------
Newsletter
--------------------
La nostra pubblicità
--------------------
Contattaci
--------------------
Home Page




56 - Manuale del Consulente Finanziario
Programma completo per la prova d'esame



Save the Children Italia Onlus