SOLUZIONI DELLA III SESSIONE 2005: PROVA D'ESAME DEL 18 NOVEMBRE 2005

le risposte esatte sono in grassetto

1. Nella prestazione del servizio di ricezione e trasmissione di ordini, gli intermediari possono raggruppare ordini di compravendita ricevuti dagli investitori?

A) Sì, se ciò è compatibile con la natura degli ordini stessi e le modalità di funzionamento del mercato di esecuzione non comportano la formazione di prezzi riferiti a singole contrattazioni;
B) No, mai;
C) Sì, in ogni caso;
D) No, fatta eccezione per il caso del raggruppamento di ordini ricevuti da investitori con ordini rilasciati dagli stessi intermediari per proprio conto.


2. Un promotore finanziario cancellato dal relativo Albo unico nazionale in seguito ad un provvedimento di radiazione può essere nuovamente iscritto?

A) No, mai;
B) Sì, purché ne faccia domanda e previo superamento di una nuova prova valutativa;
C) Sì, purché ne faccia domanda e siano decorsi cinque anni dalla data di cancellazione;
D) Sì, viene reiscritto d'ufficio ma solo decorsi cinque anni dalla data di cancellazione.


3. Il prezzo di una call europea è:

A) una funzione decrescente del prezzo dell'attività sottostante;
B) indipendente dal prezzo dell'attività sottostante;
C) una funzione crescente del prezzo dell'attività sottostante;
D) sempre proporzionale all'inverso del prezzo dell'attività sottostante.


4. Ai sensi del regolamento Consob n. 11522/1998, nella prestazione del servizio di gestione su base individuale di portafogli di investimento, gli intermediari autorizzati con quale cadenza temporale devono inviare al domicilio dell'investitore il rendiconto relativo al periodo di riferimento?

A) Almeno annuale;
B) Almeno quadrimestrale;
C) Almeno semestrale;
D) Almeno trimestrale


5. Il BTP e il CCT sono:

A) obbligazioni rispettivamente a tasso fisso e a tasso variabile;
B) entrambe obbligazioni a tasso fisso;
C) entrambe obbligazioni a tasso variabile;
D) obbligazioni rispettivamente a tasso variabile e a tasso fisso.


6. Quale tra le seguenti affermazioni non corrisponde al vero con riferimento al Mercato After Hours (TAH)?

A) E' un mercato mobiliare regolamentato che prolunga l'orario di Borsa consentendo di effettuare le negoziazioni fino alle ore 20:30;
B) E' un mercato nel quale non possono essere mai negoziati covered warrant;
C) E' un mercato ad asta;
D) Le negoziazioni si possono svolgere secondo la modalità della negoziazione continua

 

7. Ai sensi dell'art. 98, comma 2, del regolamento Consob n. 11522/1998, la Consob irroga la sanzione pecuniaria nei confronti di un promotore finanziario in caso di:

A) violazione dell'obbligo di riservatezza sulle informazioni acquisite dagli investitori;
B) mancata consegna all'investitore di copia della comunicazione informativa sulle principali regole di comportamento del promotore finanziario nei confronti dell'investitore stesso;
C) esercizio di attività incompatibili con quella di promotore finanziario;
D) comunicazione all'investitore di informazioni non veritiere.


8. La curva dei rendimenti per scadenza:

A) è sempre inclinata negativamente;
B) è calcolata solamente sulla base dei tassi di interesse dei pronti contro termine;
C) è sempre inclinata positivamente;
D) definisce l'evoluzione del tasso di interesse al variare della maturity delle obbligazioni


9. Ai sensi del regolamento Consob n. 11522/1998, quale dei seguenti compiti non è attribuito alla funzione di controllo interno di una società di gestione del risparmio?

A) Accertare la legittimità delle operazioni di emissione e rimborso delle quote del fondo, nonché la destinazione dei redditi del fondo;
B) Vigilare sul rispetto delle procedure interne;
C) Gestire il registro dei reclami;
D) Svolgere attività di supporto consultivo ai settori dell'organizzazione aziendale


10. Se per un'apertura di credito bancaria è prestata fideiussione da un terzo, questa si estingue prima della fine del rapporto per il solo fatto che l'accreditato cessa di essere debitore della banca?

A) No, salvo che la garanzia sia divenuta insufficiente;
B) Sì;
C) No;
D) Sì, se l'apertura di credito concessa è classificabile tra i finanziamenti a lungo termine.


11. Con riferimento alle misure del rischio di un investimento in attività finanziarie rischiose, il downsize risk si calcola considerando:

A) i rendimenti inferiori al tasso risk free;
B) i rendimenti inferiori al tasso di rendimento medio ex post dell'attività;
C) tutti gli scostamenti dal tasso di rendimento medio ex post dell'attività;
D) la sola componente di rischio non diversificabile.

12. Nell'ambito dell'attività di gestione di un fondo, che cosa si indica con il termine "stock- picking"?

A) La fase in cui il gestore misura lo scostamento di medio periodo tra il risultato del fondo ed il benchmark stabilito;
B) La fase in cui il gestore determina la strategia del fondo nel medio-lungo periodo;
C) La fase in cui il gestore applica le commissioni di gestione ed eventuali commissioni aggiuntive di performance;
D) La fase in cui il gestore sceglie specificamente i titoli da immettere in portafoglio.


13. Ai sensi del D.lgs. n. 58/98, l'abuso di informazioni privilegiate:

A) non è punibile;
B) configura solo una ipotesi di reato, punibile esclusivamente con una sanzione penale;
C) non configura mai una ipotesi di reato ma solo un illecito punibile con una sanzione amministrativa;
D) è punibile sia con una sanzione penale che con una sanzione amministrativa

14. Ai sensi dell'art. 96 del regolamento Consob n. 11522/1998, in quali circostanze il promotore è tenuto a verificare l'identità dell'investitore?

A) Solo all'atto della sottoscrizione del primo contratto con l'investitore;
B) Prima di raccoglierne le sottoscrizioni o le disposizioni;
C) Dopo averne raccolto le sottoscrizioni;
D) Quando l'intermediario per conto del quale opera glielo richieda.


15. Nell'ambito della prestazione del servizio di gestione collettiva del risparmio, può il gestore del fondo affidare ad altri soggetti la definizione di specifiche scelte di investimento?

A) Sì, ma solo ad intermediari abilitati a prestare servizi di gestione di patrimoni e previa specifica autorizzazione dell'investitore;
B) Sì, ma solo ad intermediari abilitati a prestare servizi di gestione di patrimoni e nel quadro dei criteri di allocazione del risparmio definiti di tempo in tempo dal gestore;
C) Sì, ma solo a promotori finanziari abilitati a prestare servizi di gestione di patrimoni;
D) No, mai.


16. Il fattore numerico "THETA" esprime:

A) il tasso di erosione del valore di un'opzione al trascorrere del tempo;
B) il corso di un'azione di risparmio non convertibile;
C) il tasso di un rendimento di un CCT;
D) la media dei tassi annui effettivi praticati dalle banche sui mutui ipotecari.


17. La deviazione standard dei rendimenti giornalieri di un'azione è un indicatore:

A) della volatilità degli scambi;
B) del dividend yield;
C) della volatilità storica dei prezzi;
D) del rischio non diversificabile.


18. In base al D.lgs n. 58/1998, la Consob può sospendere in via cautelare, per un periodo non superiore a un anno, il promotore nei confronti del quale:

A) sia stata disposta una misura cautelare reale di cui al libro IV del Codice di procedura penale;
B) sia stata pronunciata sentenza di inabilitazione;
C) sia stata pronunciata sentenza di fallimento;
D) sia stato richiesto il rinvio a giudizio per un delitto previsto dalla legge fallimentare


19. Un titolo "sottile" è:

A) un titolo di società quotate in Borsa ed appartenenti al segmento di mercato a più elevata capitalizzazione;
B) un'attività finanziaria ottenuta dalla combinazione delle caratteristiche di due diversi strumenti finanziari, uno dei quali è, in genere, costituito da un derivato;
C) un titolo quotato caratterizzato da bassi volumi di scambio e da basso flottante;
D) un indice che sintetizza l'andamento delle quotazioni di tutte le azioni appartenenti ad una stessa categoria.


20. Una call americana:

A) ha un prezzo sempre minore di quello di una call europea;
B) ha un prezzo sempre superiore o uguale a quello di una call europea;
C) non può essere esercitata anticipatamente;
D) viene esercitata sempre prima della corrispondente put americana.


21. Ai sensi dell'art. 196 del D.lgs n. 58/1998, nella determinazione delle sanzioni da applicare al promotore, in caso di violazione delle norme legislative e regolamentari che ne disciplinano l'attività, la Consob si basa:

A) sulla gravità della violazione, tenuto conto della eventuale recidiva;
B) sulle condanne eventualmente riportate in qualsiasi grado di giudizio;
C) sul numero dei reclami ricevuti dall'intermediario finanziario in relazione all'attività del promotore finanziario;
D) sull'eventuale integrale risarcimento del danno all'investitore da parte dell'intermediario finanziario.


22. Salvo disposizioni di leggi speciali, è ammesso l'ammortamento dei titoli di credito al portatore sottratti al possessore?

A) Sì, in ogni caso;
B) Sì, ma solo se si tratti di titoli emessi in serie;
C) Sì, salvo che si tratti di titoli emessi in serie;
D) No.


23. Ai sensi del D.lgs. n. 58/98, nel caso di fondato sospetto di violazione delle disposizioni in materia di offerte pubbliche di acquisto o di scambio, la Consob, in pendenza dell'offerta, può:

A) sospenderla in via cautelare;
B) chiedere l'intervento del Ministro dell'economia e delle finanze;
C) dichiararla decaduta;
D) chiedere alla società le cui azioni sono oggetto dell'offerta di convocare immediatamente l'assemblea ordinaria per deliberare le operazioni necessarie per contrastare il conseguimento degli obiettivi dell'offerta.


24. Il termine mercato "quote driven" indica:

A) un mercato "guidato" dalle quotazioni delle società con una capitalizzazione superiore a 800 milioni di euro;
B) un mercato "guidato" dalle quotazioni proposte dalla Borsa Italiana S.p.A.;
C) un mercato "guidato" dalle quotazioni proposte dai market makers;
D) il segmento di Borsa Italiana dedicato alla negoziazione di quote di fondi speculativi.


25. Con riferimento alla sensibilità di un titolo a reddito fisso rispetto alle variazioni del tasso di interesse di mercato è corretto affermare che:

A) a parità di condizioni, è maggiore per i titoli con cedola nominale maggiore;
B) dipende dalla eventuale presenza di cedole;
C) a parità di condizioni, è minore quanto più lunga è la durata di un titolo;
D) i titoli con cedole sono più sensibili di quelli senza cedole.


26. Con riferimento al collocamento dei titoli di stato, il meccanismo dell'asta competitiva prevede che:

A) vengano accettate solo le richieste superiori al prezzo minimo indicato dall'emittente;
B) tutti i titoli vengano collocati al medesimo prezzo;
C) ogni richiesta rimanga aggiudicataria al prezzo proposto;
D) vengano accettate solo le richieste comprese tra il prezzo di esclusione e il prezzo massimo indicati dall'emittente.


27. Il promotore finanziario è tenuto a conservare copia della corrispondenza intercorsa con i soggetti per conto dei quali ha operato nel corso del tempo?

A) Sì, per almeno 3 anni;
B) Sì, solo ove previsto dai codici interni dell'intermediario finanziario;
C) No, mai;
D) Sì, per almeno 5 anni.


28. Ai sensi del D.lgs. n. 58/98, le sanzioni amministrative pecuniarie previste in tema di disciplina degli intermediari sono applicate:

A) dalla Banca d'Italia o dalla Consob, secondo le rispettive competenze, con provvedimento motivato;
B) dal Ministero dell'economia e delle finanze con decreto motivato, su proposta della Banca d'Italia o della Consob, secondo le rispettive competenze;
C) dalla Corte d'Appello del luogo in cui ha sede la società o l'ente cui appartiene l'autore della violazione ovvero, nei casi in cui tale criterio non sia applicabile, del luogo in cui la violazione è stata commessa;
D) dal Ministero di Grazia e Giustizia con decreto motivato, su proposta della Banca d'Italia o della Consob, secondo le rispettive competenze.


29. Nel caso di titoli depositati in amministrazione presso una banca, il patto con il quale si esonera la banca dall'osservare, nell'amministrazione dei titoli, l'ordinaria diligenza:

A) è annullabile;
B) è nullo;
C) è valido ma deve essere provato per iscritto;
D) è valido ma deve essere convenuto per iscritto a pena di nullità.


30. Con riferimento agli Exchange Traded Funds (ETF), l'emissione e la commercializzazione delle quote avviene:

A) solo attraverso asta competitiva;
B) mediante sottoscrizione delle quote del fondo da parte dei soli intermediari che successivamente assumono la qualifica di market makers sul mercato secondario;
C) esclusivamente sull'Euromercato, non essendo negoziabili in Italia;
D) mediante offerta al pubblico di durata fissata di volta in volta dalla Consob.




Sessioni d'esame
--------------------
Simula la prova d'esame
--------------------
Aggiornamenti online
--------------------
Codici Deontologici
--------------------
Normativa
--------------------
Glossario
--------------------
Siti di interesse
--------------------
Newsletter
--------------------
La nostra pubblicità
--------------------
Contattaci
--------------------
Home Page




56 - Manuale del Consulente Finanziario
Programma completo per la prova d'esame



Save the Children Italia Onlus