SOLUZIONI DELLA I° SESSIONE 2002: PROVA D'ESAME DEL 15 MARZO 2002

1. Quale dei seguenti non è definito nel Decreto Legislativo n. 58/1998 "servizio accessorio"?

A) La locazione di cassette di sicurezza;

B) La consulenza e i servizi concernenti le concentrazioni e l'acquisto di imprese;

C) L'erogazione di mutui ipotecari;

D) L'intermediazione in cambi, quando collegata alla prestazione di servizi d'investimento.

Clicca qui per la soluzione commentata


2. Un operatore che ha investito in BTp e teme un rialzo dei tassi di interesse può coprirsi dal rischio:

A) vendendo contratti future su BTp

B) vendendo opzioni put su BTp;

C) acquistando opzioni call su BTp;

D) acquistando contratti future su BTp.

Clicca qui per la soluzione commentata


3. L'attività di promotore finanziario è incompatibile con la qualità di membro del collegio sindacale?

A) Si, ma solo se l'attività di sindaco si svolge presso il soggetto abilitato per il quale il promotore opera o per altro soggetto appartenente al medesimo gruppo;

B) Si, sempre;

C) Si, se l'attività di sindaco si svolge presso soggetti abilitati;

D) No, in nessun caso.

Clicca qui per la soluzione commentata


4. In regime di capitalizzazione composta, un tasso nominale annuo di interesse del 6% equivale a:

A) un tasso trimestrale maggiore dell'1,5%;

B) un tasso trimestrale minore dell'1,5%;

C) un tasso semestrale maggiore del 3%;

D) un tasso semestrale pari al 3%.

Clicca qui per la soluzione commentata


5. Quale dei seguenti compiti non è attribuito alla funzione di controllo interno di un'impresa di investimento?

A) Vigilare sul rispetto delle procedure interne;

B) Gestire il registro dei reclami;

C) Svolgere attività di supporto consultivo ai settori dell'organizzazione aziendale;

D) Presentare una relazione di commento al bilancio d'esercizio.

Clicca qui per la soluzione commentata


6. I promotori finanziari incaricati di raccogliere ordini fuori sede rilasciano al cliente un'attestazione cartacea che deve contenere uno dei seguenti elementi, indipendentemente dalle modalità di esecuzione richieste:

A) l'ora di esecuzione dell'ordine;

B) la data di ricevimento dell'ordine;

C) l'indirizzo completo al quale inviare la conferma dell'esecuzione dell'ordine;

D) le modalità di ricevimento dell'ordine, precisando se sia stato ricevuto per telefono o fax.

Clicca qui per la soluzione commentata


7. Quando sono liquidati i contratti di compravendita di azioni negoziati sull'MTA?

A) Il giorno di Borsa aperta successivo alla loro stipulazione;

B) Il terzo giorno di Borsa aperta successivo alla loro stipulazione;

C) Il trentesimo giorno di Borsa aperta successivo alla loro stipulazione;

D) Il giorno di liquidazione-contratti fissato per ciascun mese borsistico.

Clicca qui per la soluzione commentata


8. Il reato di insider trading è punito secondo la legge italiana:

A) anche se commesso all'estero, qualora attenga a strumenti finanziari negoziati presso mercati regolamentati italiani;

B) solo se commesso in Italia;

C) solo se commesso da soggetti residenti in Italia;

D) anche se commesso all'estero, qualora attenga esclusivamente ad azioni quotate presso la Borsa Italiana S.p.A.

Clicca qui per la soluzione commentata


9. Al di fuori dei mercati regolamentati, gli scambi organizzati di strumenti finanziari:

A) sono ammessi, ma la Consob può vietarli quando ciò sia necessario per evitare gravi pregiudizi alla tutela degli investitori;

B) non sono ammessi dalla normativa vigente;

C) sono ammessi, ma la Borsa Italiana S.p.A. può stabilire obblighi di informazione sugli scambi relativi a strumenti negoziati nei mercati dalla stessa gestiti;

D) sono ammessi, ma la Consob ne determina gli orari di contrattazione, affinché non coincidano con quelli di apertura dei mercati regolamentati.

Clicca qui per la soluzione commentata


10. In base alla definizione riportata nel Decreto Legislativo n. 58/1998, per "emittenti quotati" si intendono:

A) i soggetti italiani o esteri che emettono strumenti finanziari quotati nei mercati regolamentati italiani;

B) i soggetti italiani che emettono strumenti finanziari quotati nei mercati regolamentati italiani ed esteri;

C) i soggetti italiani o esteri che emettono titoli azionari quotati nei mercati regolamentati italiani ed esteri;

D) i soggetti italiani o esteri che emettono azioni, warrants e obbligazioni convertibili, quotate nei mercati riconosciuti dal Governo italiano.

Clicca qui per la soluzione commentata


11. L'obbligo di utilizzo di promotori finanziari nel collocamento mediante tecniche di comunicazione a distanza non è previsto se la comunicazione è attivata su iniziativa dell'investitore, a condizione che tale iniziativa:

A) possa essere registrata su supporto duraturo in ogni sua fase;

B) sia stata preceduta dalla consegna all'investitore del documento sui rischi generali dell'investimento in strumenti finanziari;

C) non sia stata sollecitata con messaggi a lui personalmente indirizzati;

D) non sia conseguenza del fallimento di tentativi di comunicazione diretta tra l'investitore ed il promotore.

Clicca qui per la soluzione commentata


12. Nella prestazione dei servizi di negoziazione, gli intermediari autorizzati devono informare l'investitore delle commissioni e delle spese addebitate per ciascuna operazione eseguita?

A) No, salvo che la controparte dell'investitore sia costituita dall'intermediario;

B) Solo nel caso in cui le commissioni superino l'ammontare determinato nel contratto;

C) Solo quando l'investitore ne faccia espressa richiesta;

D) Si, nella nota inviata all'investitore relativa alle singole operazioni eseguite.

Clicca qui per la soluzione commentata


13. In materia di fondi comuni d'investimento speculativi, quale delle seguenti affermazioni è falsa?

A) Nel regolamento del fondo possono essere fissate norme prudenziali diverse da quelle stabilite dalla Banca d'Italia;

B) I fondi speculativi non sono sottoposti a predefiniti vincoli in materia di oggetto dell'investimento;

C) Le quote dei fondi speculativi non possono essere oggetto di sollecitazione all'investimento;

D) Il numero dei soggetti che partecipano a ciascun fondo speculativo deve superare le cento unità.

Clicca qui per la soluzione commentata


14. Il rimborso e/o la remunerazione delle obbligazioni strutturate ammesse alla quotazione possono essere indicizzati all'andamento di:

A) Buoni del Tesoro, ordinari o poliennali;

B) indici azionari o panieri di indici azionari;

C) materie prime e contratti futures su materie prime;

D) quote di fondi comuni di investimento immobiliare.

Clicca qui per la soluzione commentata


15. A parità di altre condizioni, in regime di capitalizzazione composta il valore attuale di una rendita perpetua è:

A) è inversamente proporzionale al tasso di interesse;

B) inversamente proporzionale alla rata;

C) è direttamente proporzionale al tempo;

D) è direttamente proporzionale al montante a scadenza.

Clicca qui per la soluzione commentata

16. Il mancato pagamento del contributo di vigilanza è causa di cancellazione dall'Albo dei promotori finanziari?

A) No;

B) No, è solo causa di sospensione;

C) Si;

D) Si, ma solo se è protratto per un biennio.

Clicca qui per la soluzione commentata


17. Gli organismi che gestiscono i sistemi di compensazione e garanzia delle operazioni su strumenti derivati devono:

A) astenersi dall'assumere qualsiasi posizione contrattuale per evitare l'insorgere di conflitti di interesse;

B) versare margini di garanzia a copertura delle posizioni contrattuali aperte;

C) versare margini iniziali e aggiuntivi di garanzia a copertura delle posizioni contrattuali aperte;

D) assumere in proprio le posizioni contrattuali da regolare.

Clicca qui per la soluzione commentata


18. Quale dei seguenti non è uno strumento finanziario?

A) Un titolo di debito negoziabile sul mercato dei capitali;

B) Una valuta estera;

C) Un titolo normalmente negoziato sul mercato monetario;

D) Un contratto di scambio a pronti e a termine su valute.

Clicca qui per la soluzione commentata


19. Che cosa è il "price earning ratio"?

A) Il rapporto tra il prezzo di mercato di un'azione e l'utile relativo a ciascuna azione;

B) Il rapporto tra l'utile distribuito e l'utile conseguito da una società;

C) Il rapporto tra la capitalizzazione di Borsa e l'utile conseguito da una società;

D) Il rapporto tra il prezzo di emissione dell'azione ed il rendimento promesso all'atto del collocamento.

Clicca qui per la soluzione commentata


20. Il regolamento di un fondo comune di investimento mobiliare deve stabilire, tra l'altro:

A) un parametro di riferimento oggettivo, adeguatamente diffuso e accessibile ai risparmiatori (c.d. benchmark);

B) la denominazione e la durata del fondo;

C) le modalità di calcolo del coefficiente di rivalutazione annuale delle quote;

D) la misura o i criteri di determinazione delle provvigioni da riconoscere agli intermediari che includono quote del fondo nelle gestioni patrimoniali dei clienti.

Clicca qui per la soluzione commentata


21. Il coefficiente Delta esprime la variazione del prezzo:

A) di un contratto Mibo 30 a fronte di variazioni dell'indice Mib 30;

B) di un "interest rate swap" a fronte della variazione del tasso di riferimento;

C) di un qualsiasi titolo di Stato rispetto al prezzo di collocamento;

D) di un contratto Isoalfa a fronte di variazioni del prezzo del sottostante.

Clicca qui per la soluzione commentata


22. Il promotore finanziario può ricevere dall'investitore forme di finanziamento?

A) è Si, previa comunicazione all'intermediario ed alla Consob;

B) Si, se autorizzato dalla Consob;

C) No, mai;

D) Si, previa comunicazione alla Consob.

Clicca qui per la soluzione commentata


23. Quale dei seguenti non costituisce requisito per l'ammissione alla quotazione di un warrant?

A) Essere diffuso tra il pubblico in misura ritenuta dalla Borsa Italiana S.p.A. adeguata a soddisfare l'esigenza di un regolare funzionamento del mercato;

B) Avere una circolazione autonoma;

C) Essere riferito ad azioni di compendio già ammesse alla quotazione di Borsa, ovvero oggetto di contestuale provvedimento di ammissione;

D) Essere emesso contestualmente alle azioni di compendio alle quali il warrant si riferisce.

Clicca qui per la soluzione commentata


24. Le sanzioni a carico dei promotori finanziari sono comminate dalla Consob:

A) previa contestazione degli addebiti agli interessati da parte della competente Commissione regionale o provinciale e tenuto conto delle deduzioni scritte dagli stessi presentate entro trenta giorni;

B) senza alcuna preventiva contestazione;

C) previa contestazione degli addebiti agli interessati da parte della Consob e tenuto conto delle deduzioni dagli stessi presentate entro trenta giorni;

D) previa necessaria convocazione degli interessati.

Clicca qui per la soluzione commentata


25. Quali aspettative sull'andamento futuro del mercato ha l'acquirente di una "call Mibo 30"?

A) Ribasso dell'indice Mib 30;

B) Rialzo dell'indice Mib 30;

C) Stabilità dell'indice Mib 30 nel breve periodo;

D) Stabilità dell'indice Mib 30 nel lungo periodo.

Clicca qui per la soluzione commentata


26. Per ciascuna delle violazioni individuate dal Regolamento Consob n. 11522/1998 relativamente all'attività di promotore finanziario, tenuto conto delle circostanze e di ogni altro elemento disponibile, la Consob può disporre, in luogo della sanzione prevista:

A) qualunque sanzione superiore o inferiore;

B) quella immediatamente inferiore o superiore;

C) solo quella immediatamente inferiore;

D) solo quella immediatamente superiore.

Clicca qui per la soluzione commentata


27. Quali delle seguenti attività sottostanti non possono costituire riferimento di un covered warrant ammesso alla quotazione di Borsa?

A) Titoli di Stato, negoziati su mercati regolamentati, che presentino requisiti di elevata liquidità;

B) Valute convertibili;

C) Tassi di interesse ufficiali;

D) Strumenti finanziari derivati.

Clicca qui per la soluzione commentata


28. Per "asset backed securities" si intendono quegli strumenti finanziari emessi a fronte di operazioni di:

A) cartolarizzazione;

B) privatizzazione di enti pubblici;

C) fusione e scissione di società;

D) finanziamento all'esportazione.

Clicca qui per la soluzione commentata


29. Dati un tasso di interesse annuo del 5% e un orizzonte temporale di 10 anni, quale delle seguenti formule rappresenta il fattore di attualizzazione A secondo il regime dell'interesse composto?

A) A = 1,05 elevato a 10;

B) A = 1,05 x 10;

C) A = 1,05 elevato a 1/10;

D) A = 1,05 elevato a - 10.

Clicca qui per la soluzione commentata


30. In un contratto Fib 30 quale è il valore di 1 punto indice?

A) 5 Euro;

B) 1 Euro;

C) 3 Euro;

D) 10 Euro.

Clicca qui per la soluzione commentata



Sessioni d'esame
--------------------
Simula la prova d'esame
--------------------
Aggiornamenti online
--------------------
Codici Deontologici
--------------------
Normativa
--------------------
Glossario
--------------------
Siti di interesse
--------------------
Newsletter
--------------------
La nostra pubblicità
--------------------
Contattaci
--------------------
Home Page




56 - Manuale del Consulente Finanziario
Programma completo per la prova d'esame



Save the Children Italia Onlus